Migliore crema antimacchie viso 2023 (guida e opinioni)

La migliore crema schiarente per le macchie del viso è un prodotto pensato per rendere il colore della pelle più uniforme, eliminando le zone in cui la cute ha una tonalità diversa, presentando delle vere e proprie macchie.

I fattori che portano alla comparsa di questo inestetismo sono molteplici: vanno dalla predisposizione genetica ad alcune cattive abitudini che spingono il corpo a produrre più melanina, favorendo la iperpigmentazione, ovvero lo scurimento della pelle.

In questa guida scopriremo come fare in modo che ciò non accada, evitando quei comportamenti che favoriscono la comparsa delle macchie.

Vedremo, inoltre, quali sono i prodotti più indicati per risolvere il problema e come vanno utilizzati per sfruttare al meglio la loro efficacia.

Cosa sono e perché si formano le macchie sul viso

Le macchie sul viso, come già anticipato, sono causate da un’eccessiva produzione di melanina, il pigmento che “colora” la pelle. La quantità di melanina presente nella nostra cute dipende anche e soprattutto da fattori genetici, che determinano la carnagione di ciascuno di noi.

Genetica è anche la predisposizione che spinge alcune zone del corpo ad essere più ricche di melanina rispetto ad altre, con la presenza di macchie caratterizzate da una diversa pigmentazione.

Sulla genetica non si può intervenire, ma va detto che questa è solo una delle cause delle macchie sul viso. Un notevole impatto è dato anche dall’invecchiamento, anche se non direttamente. In molti credono che con l’avanzare degli anni la pelle tenda naturalmente a sviluppare queste macchie, ma non è così.

In realtà quello accade dopo una certa età (in genere dopo i 40-50 anni) è che le cellule che compongono il tessuto cutaneo diventano via via più deboli, non riuscendo più a difendersi dai raggi ultravioletti.

L’esposizione ai raggi del sole, quindi, causa nelle persone più in là con gli anni un aumento nella produzione di melanina ben superiore a quello di cui invece sono protagonisti i giovani.

Il risultato è che la luce del sole causa la comparsa delle macchie sul viso molto più negli anziani che nei giovani. In entrambi i casi, però, è necessario proteggersi dai raggi ultravioletti: la pelle giovane ha sicuramente più mezzi per difendersi, ma viene comunque indebolita dall’esposizione diretta e prolungata al sole, sia d’estate che d’inverno.

È per questo motivo che, a prescindere dall’età e dal sesso, tutti dovrebbero usare regolarmente una protezione solare, da applicare nelle zone che restano esposte più a lungo: il viso e il colo, certo, ma per le donne anche il décolleté.

Le donne, del resto, sono in genere già più colpite dalla formazione di macchie sul viso, che può essere causata anche da problemi di tipo ormonale.

La gravidanza, ad esempio, causa degli sbalzi che possono essere correlati ad un aumento nella produzione di melanina. Lo stesso, come dimostrato da alcuni studi, accade nelle donne che fanno uso della pillola anticoncezionale.

Anche i fenomeni di natura acneica possono favorire le discromie nella pelle del volto. I brufoli e l’acne infatti, anche quando scompaiono, possono lasciare sul viso delle cicatrice che, rimarginandosi, assumono una colorazione diversa rispetto a quella della zona dove sorgono.

Migliori creme schiarenti antimacchie: guida

La nostra offerta per eliminare le macchie cutanee ed ottenere un colore della cute più omogeneo consiste in due prodotti totalmente naturali e sicuri al 100%: il Siero di Vulcano e l’Acqua di Venere.

Il Siero di Vulcano è un gel concentrato che un’azione schiarente ed elasticizzante. Permette di migliorare l’aspetto delle cicatrici, anche quelle causate dall’acne, delle smagliature e delle rughe.

Siero di Vulcano: siero schiarente per décolleté, viso e collo

È in grado, inoltre, di contrastare l’azione dei radicali liberi e di rallentare il processo di invecchiamento cutaneo. Non solo: al suo interno contiene importanti quantità di acido glicolico, una sostanza che ha potere esfoliante e rigenerante. Aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle e a favorirne la formazione di nuove.

Proprio l’acido glicolico rende questo siero perfetto anche per combattere la comparsa dell’acne. Può essere applicato non solo su viso e collo, ma anche sul décolleté e nella zona V del seno. Il Siero di Vulcano, oltre a funzionare come prodotto schiarente, è perfetto anche per ridurre le rughe del décolleté.

La sua formula include elevate concentrazioni di Acido Ialuronico, per idratare la pelle, e di Elastina e Collagene, due proteine che la rendono più tonica ed elastica.

Per ridurre le discromie è però necessaria anche una buona cura della pelle del viso. Per questo motivo è indispensabile utilizzare dei prodotti come l’Acqua di Venere, un’acquagel micellare Vulcanica con azione struccante, nutriente e lenitiva.

Acqua di Venere: acquagel micellare vulcanica anti-age tonificante

È il prodotto perfetto per detergere e tonificare la pelle, anche quella più sensibile. Sfrutta un delicato mix di ingredienti, tra cui troviamo il Lichen Islandico, una sostanza con un’azione estremamente lenitiva ed emolliente. L’Acqua di Venere funziona però anche come un vero e proprio antisettico, grazie alla presenza al suo interno della Spirulina Blue.

La sua azione detergente permette di preparare al meglio la pelle per qualsiasi trattamento successivo, che sia l’applicazione di un siero o della migliore crema schiarente macchie viso.

perfetta per l’utilizzo di tutti i giorni: libera la pelle dalle particelle di smog e sporco che tendono a depositarsi su di essa durante la giornata, è che possono essere causa di arrossamenti e dermatiti, ma anche della comparsa dell’acne.

Come scegliere una crema contro le macchie per il viso

Sul mercato si trovano disponibili molti prodotti che promettono di liberarsi di questo inestetismo. Scegliere la migliore crema antimacchie per il viso può quindi diventare molto complesso.

Va precisato, a questo punto, che il prodotto migliore può variare da persona a persona, proprio perché cambiano le cause alla base del problema e il modo in cui questo si manifesta.

In linea generale ci sono comunque delle indicazioni da seguire che permettono di fare una scelta consapevole e di optare per una soluzione di buona qualità, efficace e, cosa non meno importante, sicura.

Più nello specifico, prima di acquistare una crema schiarente (o un prodotto simile, come ad esempio un siero) è bene controllare la lista degli ingredienti, il tipo di pelle a cui si adatta e il suo modo di agire.

Lista degli ingredienti

La “lista degli ingredienti” di una crema schiarente, o più in generale di qualsiasi prodotto per la cosmesi, ha un nome ben preciso: si chiama INCI, sigla che sta per “nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici”.

Al suo interno riporta tutti gli ingredienti contenuti nel prodotto, elencati in base alla quantità in cui sono presenti: le prime posizioni sono quindi occupate dagli ingredienti che troviamo in percentuale maggiore nel composto. In grassetto, invece, vengono evidenziate le sostanze che possono causare allergie.

Ma cosa deve essere presente all’interno della migliore crema schiarente viso? L’ideale sarebbe optare per un prodotto naturale al 100%, che contiene cioè solo sostanze di origine vegetale, ottenute da piante, fiori, alghe e frutti.

Tra i principi attivi più utili per combattere questo inestetismo troviamo la Vitamina B3 e l’estratto di radice di liquirizia, che sono caratterizzati da uno spiccato potere schiarente.

Molto utile si rivelano anche la Vitamina C, che è in grado di neutralizzare i radicali liberi e di rallentare l’invecchiamento cutaneo, e l’acido glicolico, che ha un’azione esfoliante. Anche alcuni fenoli, come l’Idrochinone, sono molto usati nelle creme schiarenti perché inibiscono la produzione di melanina.

Tipo di pelle e modalità d’azione.

Non tutte le pelli sono uguali. Tre sono le tipologie principali: pelle secca, pelle grassa e pelle mista. Le creme, soprattutto quelle che hanno anche un’azione idratante, sono particolarmente indicate per chi ha la pelle secca.

Chi invece ha la pelle grassa, caratterizzata da un’importante produzione di sebo, può optare per un siero, che tende ad ungere di meno e ad essere assorbito con più facilità.

Non bisogna dimenticare, infine, che la scelta del prodotto dipende anche dall’intensità del problema e dalle cause scatenanti. In alcuni casi può bastare una semplice crema, in altri è necessario un trattamento più approfondito, che prevede più fasi e più prodotti.

Del resto può variare molto anche il modo in cui le diverse soluzioni presenti sul mercato agiscono per contrastare le macchie del viso.

In alcuni casi hanno la funzione di contrastare la produzione di melanina, evitando quindi che si formi questo pigmento alla base delle discromie cutanee. Le creme di questo tipo sono ottime soprattutto in ottica preventiva.

Per eliminare le macchie già presenti, invece, può essere più indicata un prodotto esfoliante, in grado di rimuovere le cellule morte dalla superficie della pelle, favorendo la formazione di cellule nuove.

Le creme esfolianti si rivelano di grande aiuto anche per ridurre la visibilità delle macchie e delle cicatrici causate dai fenomeni di natura acneica.

Come applicare la crema schiarente

Come spesso accade, anche con le macchie del viso la parola d’ordine è tempestività. Questo inestetismo, infatti, è tanto più difficile da eliminare quanto più tempo è passato dalla sua comparsa.

Una macchia può essere schiarita con una certa facilità nei mesi successivi alla sua formazione. Le macchie “vecchie” invece, dove per vecchie si intende quelle formatesi da 6-12 mesi o più, sono decisamente più ostiche da mandare via. Richiedono un trattamento più aggressivo e prolungato, basato sul peeling cutaneo.

Per questo motivo la crema o il siero schiarente vanno applicati il più velocemente possibile sulle zone interessate, non appena si iniziano a notare delle discromie. I risultati migliori si ottengono iniziando il trattamento già nelle prime settimane.

Se non si ha una pelle particolarmente sensibile e delicata, è possibile integrare stabilmente un prodotto con effetto schiarente nella propria routine di bellezza. Questo è un consiglio valido soprattutto per chi ha già superato i 40 anni, e ha bisogno di avere un occhio di riguardo in più verso le discromie, che proprio dopo questa età iniziano a comparire con più frequenza.

A prescindere dall’età, invece, è sempre valido il consiglio di utilizzare regolarmente una crema per il viso che abbia un buon fattore di protezione contro i raggi del sole. In molti casi, infatti, le macchie sul viso non sono altro che uno dei risultati del fotoinvecchiamento.

Come prevenire la formazione di macchie sul viso

Il modo migliore di prevenire la formazione di macchie sul viso, infatti, è proprio quello di ridurre il rischio legato all’esposizione diretta alla luce del sole. Andrebbe evitato, in ogni caso, di restare per periodi di tempo prolungati esposti ai raggi solari, sia nei periodi caldi dell’anno che in quelli freddi.

Per quanto possa essere una sensazione piacevole, infatti, è anche un’abitudine pericolosa. La luce del sole causa quello che gli esperti chiamano “fotoinvecchiamento”. È una velocizzazione del naturale processo di invecchiamento della pelle causato proprio dall’azione dei raggi UV.

L’esposizione diretta ad essi, infatti, tende a danneggiare le cellule che formano la cute e a stimolare la produzione di melanina, il pigmento che causa la comparsa di zone del viso più scure (che in genere assumono un colore rossastro o brunastro).

migliore crema schiarente occhiaie

Alcune categorie di persone sono però obbligate, magari per lavoro, a restare esposti alla luce solare per molte ore al giorno. In questo caso è ancora più indispensabile usare sempre una crema solare che abbia una fattore di protezione SPF superiore a 30, da applicare non solo sul viso, ma anche su collo e décolleté.

Un altro consiglio che è possibile seguire per prevenire la comparsa di questo inestetismo è di mantenere sempre la pelle ben idratata. La corretta idratazione, infatti, è un requisito indispensabile per avere avere una pelle bella e in salute.

Non a caso la migliore crema schiarente per le macchie del viso contiene molto spesso importanti quantità di Acido Ialuronico, una sostanza che serve proprio a migliorare l’idratazione del derma.

A tal scopo è possibile non solo bere ogni giorno la quantità d’acqua consigliata dagli esperti (in genere 2 litri, ma può variare in base a sesso, età e peso), ma anche integrare nella propria dieta alimenti ricchi d’acqua, come frutta e verdura. Andrebbero preferiti anche i cibi ricchi di Vitamina B, C, D ed E, oltre che di sali minerali e acidi grassi Omega 3 e 6.

Conclusioni

Grazie alla migliore crema schiarente per le macchie del viso è possibile combattere efficacemente le discromie del volto, ritrovando in poco tempo un colorito omogeneo e uniforme.

Quello delle macchie del viso, del resto, è un problema molto sentito, soprattutto dalle donne e soprattutto dopo una certa età. Grazie agli schiarenti naturali bastano poche settimane per ridurre l’impatto di questo inestetismo e ritrovare fiducia in se stessi.

Non bisogna dimenticare, però, che anche la migliore crema schiarente per le macchie del viso può fare poco o nulla da sola. È importante agire tempestivamente, iniziando il trattamento non appena si nota la comparsa delle macchie: più il tempo passa, infatti, è più queste diventano difficili da mandare via.

È indispensabile anche prevenire che le macchie si formino, evitando quelle abitudini scorrette che ne favoriscono la comparsa e che spingono il corpo a produrre più melanina. Il modo migliore di evitare la comparsa di discromie sul viso è, in ogni caso, evitare il più possibile l’esposizione diretta e prolungata ai raggi solari e utilizzare sempre, sia d’estate che di inverno, una buona crema per il viso che funga anche da protezione solare.

Niente, infatti, mette a dura prova la pelle e ne velocizza il processo di invecchiamento quanto l’azione dei raggi ultravioletti. Per avere un viso giovane e armonioso è indispensabile avere cura di proteggerlo.

it_ITItalian
Il tuo carrello
Il tuo carrello è vuoto
Inizia con lo shopping!
Inizia con lo shopping!
0